Questo sito utilizza Cookies di navigazione "senza profilazione" al fine di migliorare l'esperienza di navigazione, nonchè il corretto funzionamento del sito. Continuando la navigazione Accetti la Cookie policy di questo sito web. Leggi di più
Ok
Ficus Carica Gemmoderivato - Fico - Sarandrea Marco & C. srl ingrandisci

Solo online

Ficus Carica Gemmoderivato - Fico - Sarandrea Marco & C. srl

Ficus Carica Gemmoderivato per il Benessere Gastrointestinale.

Gemme fresche

Altri dettagli

10,70 €

Consegna al corriere da 2 a 5 giorni
Solo

2 pezzi disponibili


TrattamentoBenessere Gastrointestinale
EffettoAnsia, Colesterolo, Menopausa
ComposizioneGemmoderivato
Confezione50ml

Il gemmoderivato di Ficus Carica è indicato per la gastrite e i bruciori di stomaco causati in particolare dalla somatizzazione dell'ansia.

Il Gemmoderivato di Fucus Carica ha un effetto benefico sul controllo degli acidi gastrici e sulla motilità intestinale.

Indicazioni terapeutiche: il gemmoderivato di Ficus Carica è indicato per il trattamento di ulcere gastriche e gastroduodenali, gastrite, meteorismo per colon irritabile, spasmofilia, eretismo cardiaco, palpitazioni, distonie neurovegetative, nevrosi ossessiva ed ansiosa.

Approfondimento: il ficus carica serve a normalizzare la secrezione del succo gastrico ed esercita un'azione cicatrizzante sulla mucosa gastrica.

Ha un'azione nelle manifestazioni nervose di origine somatica come dolori gastrici, coliti spastiche. Altri benefici del Ficus Carica sono riscontrabili nell'azione contro le distonie neurovegetative, diminuzione del livello di colesterolo totale, stimolazione della granulopoiesi.

Ha proprietà enzimatiche. Ficus Carica è indicato anche per i sindromi di ipotrofia mucosa del tubo digestivo. Posologia: assumere 50 gocce 3 volte al dì. Nei casi di ulcere gastriche e gastroduodenali prima dei pasti.

I nostri gemmoderivati sono ottenuti utilizzando i tessuti meristematici provenienti esclusivamente da piante fresche ed estratti con doppia lavorazione: la prima estrazione 1:20 (tessuto fresco, alcool e glicerina vegetale); seconda estrazione diluizione alla 1 DH (una parte di base e 9 parti di alcool, glicerina vegetale e acqua depurata). Il grado alcoolico finale che ne deriva è del 38% vol.